Crea sito
Logo stannis
Sito di Jeck86
 
a cura di Jeck86
 
 
 

F_logo

NAVIGAZIONE
Home
Chi sono
Narrativa e poesie
Pagina facebook
 Perchè Predators è meglio di Prometheus
Il ritorno del Cavaliere Oscuro è una mmerda
Le argentee teste d'uovo
Tigana, il paese delle due lune
è ora on line la mia tesi triennale in fisica dei materiali.
I sistemi magici nel fantasy
 I nanotubi di carbonio.
Sistemi magici inventati da Brandon Sanderson
 Uscire dalla crisi
Le tre leggi di Sanderson
Recensione del film Interstellar di Christopher Nolan: parte prima
Recensione del film Interstellar di Christopher Nolan: parte seconda
 I centri per l'impiego, in Italia, non hanno mai trovato il lavoro a nessuno.
Sistemi magici tratti dagli anime e manga:Fullmetal Alchemist.
Ma è il lavoro che non c'è o è la legislazione sul lavoro che fa schifo?
 Cusplay, Pisacon, e tanti giuochi da tavolo.
La moneta solubile di Silvio Gesell è la soluzione ai mali dell'Italia.
 

La magia in Naruto

Parte seconda

 
La modifica del tipo:
esistono 5 qualità di chakra: fuoco, vento, fulmine, terra, acqua.
Ogni ninja emette chakra di uno specifico tipo.
Il tipo di chakra si puo vedere per mezzo del test della carta.
Si mette un pezzettino di carta tra le mani del ninja,
se il foglietto si accartoccia, sarà per effetto di elettricità statica, quindi il chakra è di tipo fulmine;
se la carta si taglia in due, è per effetto del chakra del vento;
se si bagna, è chakra dell'acqua;
se brucia, è fuoco ecc.
A seconda del tipo di chakra che viene impiegato, potranno essere utilizzate tecniche differenti.
Chi possiede il chakra del fuoco può sputare palle di fuoco, chi possiede il chakra del vento può lanciare lame di vento contro l'avversario ecc.
 
tipi di chakra

Un ninja esperto può modificare il proprio chakra.
Ma esistono persone particolarmente dotate che riescono ad utilizzare due o più tipi di chakra in contemporanea.
Le tecniche magiche che essi potranno utilizzare, mescolando i due tipi di chakra, sono tecniche che potranno eseguire soltanto loro.
Coloro che possono utilizzare chakra di un solo tipo non potranno in alcun modo copiarle o impararle.
Per questo vengono dette abilità innate.
Mescolando il chakra di vento e acqua, può essere impiegata l'arte del ghiaccio, cioè si potranno concretizzare cristalli di ghiaccio.
arte del ghiaccio
Mescolando arte della terra ed arte dell'acqua si può utilizzare l'arte del legno, la quale permette di fare crescere alberi ovunque e di qualunque forma.
arte del legno 1arte del legno2
Tipo di chakra nativo e abilità innate sono nel patrimonio genetico e possono essere trasmessi ai figli.

Adesso esaminiamo alcune arti particolarmente fighe.
Moltiplicazione del corpo:
Con questa tecnica un ninja può creare una o più copie di se stesso.
Essa però è solo una illusione.
è utile per confondere gli avversari.

Tecnica superiore della moltiplicazione del corpo:
Questa tecnica permette di creare una o più copie di se stessi.
A differenza della tecnica di base, le copie sono persone in carne ed ossa che possono anche combattere.
Qualora una copia venga colpita, essa sparisce e tutti i suoi ricordi passano all'originale.
è utilizzata soprattutto per mandare in perlustrazione le copie e far raccogliere loro informazioni, mentre il ninja se ne resta al sicuro.

Le tre arti oculari: Rinnegan, Sharingan e Byakugan.
arti oculari
le tre arti oculari sono tre abilità innate il cui potere risiede negli occhi.
Qualora un occhio venga trapiantato su un'altra persona, essa acquisirà lo stesso potere oculare.

Il rinnegan permette di avere più avatar contemporaneamente.
A differenza della moltiplicazione, l'utilizzatore mantiene contemporaneamente il controllo di tutti i suoi corpi.
Ciò è molto utile in battaglia perchè permette di vedere la scena da più angolazioni differenti.
Ogni avatar contribuisce alla visione collettiva.

lo Sharingan permette di copiare le tecniche altrui, a patto che esse non siano abilità innate.
Dopo che una tecnica è stata copiata una volta, il ninja potrà riutilizzarla ogni volta che vorrà.

Il Byakugan permette di vedere tutto: la vista stroboscopica permette una visione a 360° senza girare la testa, la vista telescopica permette di vedere a grande distanza, inoltre il byakugan può guardare attraverso gli oggetti solidi, per esempio può vedere il flusso del chakra sotto la pelle.

La tecnica del richiamo:
La tecnica del richiamo permette di richiamare ogetti da grande distanza.
La tecnica del richiamo permette anche di evocare animali parlanti o altre creature perchè ci aiutino nella lotta( tipo i tre cani della fiaba dell'acciarino magico o il genio della lampada) a patto di aver sottoscritto un contratto con essi.

Quindi riepilogando:
Il chakra trae origine dalla forza fisica e spirituale dell'utilizzatore.
I ninja conoscono le tre arti: marziali, magiche e illusorie.
I cercoteri sono montagne di chakra senzienti.
Le forze portanti sono persone dentro le quali è sigillato un cercoterio, affinchè possano utilizzarne il chakra.
La cosa non è senza rischi.
I chakra sono di diversi tipi.
Usare più tipi di chakra è detta arte innata.


L'idea di mischiare due tipi di magia per ottenerne una più potente non è originalissima, ma è sicuramente molto figa e merita di essere ripresa da più opere possibili.
Mi ricorda vagamente il mondo di Mistborn.
Coloro che possedevano un solo potere erano detti misting, chi ne possedeva due era detto duomante e chi li possedeva tutti era detto mistborn.

L'idea di sigillare un demone nella pancia di una persona per dargli potere è una figata.
Spero di rivederla in qualche altra opera fantasy.
Anche molte delle arti magiche hanno un chè di già sentito: la supervista del Byakugan non è originalissima.
La capacità di copiare al primo sguardo ciò che altri hanno appreso in anni di allenamenti è già più originale.
C'è un personaggio della Marvel, Taskmaster, che ha un potere simile.

 
 
2015-05-25
10:59:13 PM
 
Parole chiave: chakra, permette, tecnica, ninja, tipo, arti, potere, abilità, innata, vedere, Naruto, copie, Rinnegan, Sharingan e Byakugan.

Mail
jeck86_iperp@hotmail.it

La mia tesi triennale in fisica dei materiali è acquistabile on line all'indirizzo: