Crea sito
avatar
Sito di Jeck86
 
a cura di Jeck86
 
aggiornato il 21marzo 2014
riga

avatar

NAVIGAZIONE
Chi sono
Narrativa e poesie
Home
La magia in Naruto
La magia in Naruto: Parte Seconda
Il mondo di Naruto
La moneta solubile di Silvio Gesell è la soluzione ai mali dell'Italia.
 
 

Le argentee teste d'uovo

Mi è capitato di trovare in edicola il libro: "Le argentee teste d'uovo" scritto da Fritz Leiber.
Un libro spassosissimo, ho riso dall'inizio alla fine.

copertina


La trama è scritta sul risvolto di copertina:

http://blog.librimondadori.it/blogs/urania/2014/06/05/urania-collezione-137-le-argentee-teste-duovo/
"In un futuro ormai prossimo, gli scrittori si limiteranno a firmare le opere composte elettronicamente dai mulini-a-parole (e a recitare in pubblico i ruoli imposti dalle biografie sulle alette di copertina). Solo i colleghi robot sapranno scrivere sul serio, ma com'è ovvio, per un pubblico di robot. Questo fino al giorno in cui gli scrittori inferociti distruggeranno i mulini-a-parole, salvo poi dover affrontare una grave crisi di creatività. In tanto caos mediatico, l'Editrice Razzi è l'unica a restare imperturbabile: forse perché custodisce il grande segreto del secolo precedente, il Divorzio Psicosomatico di Daniel Zukertort. E infatti, in una nursery segreta vivono ancora le trenta argentee Teste d'Uovo la cui esistenza potrebbe sconvolgere sia il mondo della finzione che quello della realtà."

Capito tutto?
No?
Strano.

Incominciamo dal principio.

Io, di Leiber, so quel poco che ho letto sul blog di Davide Mana e su Wikipedia.
http://librinuovi.net/1383/fritz-leiber-vita-antipatie-e-passioni-parte-prima
https://strategieevolutive.wordpress.com/tag/fritz-leiber/
http://it.wikipedia.org/wiki/Fritz_Leiber

Fritz Leiber

È l'autore del ciclo di di Nehwon.

Il ciclo di Nehwon è una serie di racconti e romanzi aventi come protagonisti il barbaro Fafhrd ed il ladro/brigante Gray Mouser.
Il ciclo parodizza la fantasi dell'epoca, Fafhrd ricorda un po'Conan ed un po'Beowulf ed in generale i barbari dei fantasy tutti alti, muscolosi, possenti e sempre pronti a menare le mani.


Anche Terry Pratchett è debitore verso Leiber nello stile narrativo eroicomico, nel bizzarro world building, nel personaggio che rappresenta la morte, nella descrizione della città teatro della maggior parte delle vicende( Lankhmar a Nehwon, Ankh-Morpork nel mondo disco), nel carattere delle divinità ecc.

Il ciclo di Lankmar, di cui ho letto un paio di libri pubblicati entrambi dalla editrice Nord, può essere riassunto come il ciclo del mondo disco con in più il sesso.
Come ho già spiegato, apprezzo lo stile narrativo di Leiber per le comiche gag, per l'originale world building e per le stravaganti avventure che coinvolgo i protagonisti piuttosto che per una interessante e solida trama o per lo sviluppo dei personaggi, nei quali, Fritz è un po carente.

Trama

Adesso andiamo a parlare del libro le argentee teste d'uovo.
L'ho acquistato presso un'edicola, ristampato dalla editrice Urania.
Fritz, in questo romanzo, si lascia alle spalle le atmosfere fantasy per raccontarci un mondo futuristico:
un mondo in cui l'umanità a colonizzato l'intero sistema solare, in cui molti possono permettersi un elicottero o un astronave privata.

In questo futuro i libri sono scritti da dei computer, mentre gli scrittori si sono ridotti a comparse, macchiette, note di colore che rendono più interessante il libro.
Alcuni sono costretti a vestirsi da marinai, altri da amanuensi o da scribi egizi per creare appeal nel lettore.
Ma nessuno di loro ha mai scritto o letto niente o anche solo tenuto in mano una penna.
E poi ci sono i Robot.
Robot che leggono narrativa.
E che fanno sesso.

Commento

Ed il tutto risulta ad un tempo buffo, bizzarro, ma anche perfettamente credibile.
La sospensione dell'incredulità non viene inficiata dalle continue risate.

A differenza degli altri libri di Leiber che ho letto, in questo c'è anche un discreto approfondimento psicologico dei personaggi comici, che li rende piu interessanti senza eccedere nel patetico.

Una pecca è la trama che, in certi punti, è tesa più a fare sensazione con continui colpi di scena, piuttosto che a creare una storia.

Il sesso

Come spesso accade negli scritti di Leiber, il sesso è inteso come una normale parte della vita (senza però essere buttato in faccia allo spettatore come in game of thrones): c'è quello spizzato sulle copertine dei romanzi erotici, c'è quello immaginario per la bella infermiera della nursery e c'è anche quello fatto in carne e ossa ( o metallo e corrente elettrica ) che però avviene quasi sempre tra coppie stabili o in via di stabilizzazione.
Leiber non è prude come Tolkien ma nemmeno di manica larga come Martin.
La visione del sesso è, se non realistica, cinicamente ironica.

Approfondimento

In questo romanzo i libri sono tutti uguali o molto simili, sono programmati a tavolino dai direttori editorialie ci si riferisce a loro in più punti come "oppio dei popoli", gli scrittori valgono meno dei semplici manovali .
Mi pare che la storia satireggi un certo tipo di narrativa mainstream dell'epoca e che ancora esiste.
Basti pensare ai romanzetti rosa fatti in serie, ai paranormal romance o a certi cicli fantasy di centordicimila libri.

 

copertina

 

Un voto da 1 a 10: 8,5

2015-06-09 2:00:54 PM

fantascienza, comico, Le argentee teste d'uovo, Fritz Leiber, libro, recensione, Urania, sesso.

Mail
jeck86_iperp@hotmail.it